Appartamento in zona Viale Libia , Roma

L’appartamento è posto all’ultimo piano di un palazzo di fine anni ’70. Si presenta come vuoto, impersonale e datato. Si divide in zona giorno subito all’ingresso e poi da una zona notte che, però, prevede la cucina in fondo al corridoio. Ha un solo bagno. Maun bellissimo terrazzo.
La nuova inquilina vive da sola, ha un vecchio labrador e passa la sua giornata fuori per lavoro. Mi chiede un’alcova dove rifugiarsi quando torna a casa. E ha delle idee ben precise:
– La cabina armadio in camera sua
– Due bagni
– Una camera ospiti/studio
– Il camino a bioetanolo da realizzare su una parete rivestita in pietra
Tutte tranne una sono le pareti da demolire, ridivido l’appartamento come da progetto accettato, mi occupo della scelta delle tinte e della realizzazione della parete in soggiorno. La penso in modo da avanzarla rispetto al tramezzo della camera studio, in modo da creare una nicchia dove colloco delle mensole , chiaro richiamo ai mensoloni della parete di fronte, dove è posto il divano.
Il bagno di servizio prevede la doccia, la zona lavatrice e lavabo è integrata in un unico mobile e a scomparsa. Propongo alla cliente di rivestire una delle pareti (Quella dietro ai sanitari) con il gres finto legno posato a terra e di rivestire il resto con una piastrella a tinta unita in gres. Il bagno in camera, invece, prevede la vasca. E la creazione ad hoc di una nicchia contenitiva sopra la vasca . Inoltre  ho realizzato una nicchia a tutta altezza a scomparsa, con mensole e un mobile basso ad una anta dove stipare asciugamani e tutto quanto possa servirle.
La cabina armadio è stata realizzata a mano e disegnata su misura da un falegname di fiducia, che ha riposto in essa ripiani per le scarpe, una cassettiera, una parete dove appendere gli abiti e dei ganci dove poter appendere borse ,monili, sciarpe etc.
La zona giorno prevede l’angolo cottura con una penisola , una zona giorno con divano e pouf e la zona tv /camino.
L’illuminazione di questa zona è stata realizzata tramite una veletta in cartongesso e la posa di led a nastro , con accensione differenziata a zone, in modo da creare anche l’effetto “luce soffusa” . progetto

 

1 2 3 4 5 6

7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You May Also Like