Appartamento a Lenola (Lt)

Ristrutturazione di interni – Collaborazione VIVA e fattiva con il mio AMICollega Moreno Serena.

L’appartamento si presenta ai nostri occhi come abbandonato, sembra non vissuto, pieno di arredi messi a caso, con una distribuzione di interni molto complessa e priva di senso pratico ed estetico. Gli ingressi sono due, uno dalle scale condominiali , l’altro da una porta finestra indipendente che da su un piccolo giardino pensile di proprietà dell’appartamento. Diventerà il prolungamento della nuova zona gg nelle belle gg di sole. L’appartamento ha due camere matrimoniali, un bagno, un soggiorno e un lungo e buio corridoio che non serve praticamente a nulla. La richiesta della committenza è di avere una zona giorno dove accogliere amici e parenti, due camere e due bagni. L’intenzione di eliminare il corridoio e dare maggiore ampiezza e luminosità alle camere è nostra. Ed è l’inizio di un lavoro, gomito a gomito, con un professionista, che mi aiuta, stimola e sostiene. Stessa cosa faccio io , appoggiando le sue scelte in toto, come per esempio la voglia di portare ” a vivo” la volta ed alcune parti di muratura oppure le tinte dell’intero appartamento. E’ stata demolita tutta la parete che definiva il corridoio, buttate giu le pareti dell’unico bagno e aperto delle nicchie, che sono diventate i nuovi accessi di cucina e camera padronale. Questo ha permesso di apprezzare di nuovo nella loro interezza le volte, in ogni camera. I bagni sono stati ricreati nella zona dove era presente il precedente, in modo da poter sfruttare gli impianti esistenti. Uno ha l’ingresso dalla nuova zona gg , con antibagno indipendente, in modo da poter apprezzare le sue particolarità senza la vista sui sanitari. L’altro è di uso esclusivo della camera padronale. La cucina , inglobando lo spazio del corridoio, ormai rimosso, è diventata abitabile e di più ampio respiro. La parete attrezzata è stata realizzata su misura, rivestita con piastrelle dipinte a mano. La camera degli ospiti, con ingresso indipendente, è stata semplicemente ridipinta per darle un carattere in linea con la nuova “impronta” della casa.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You May Also Like